Economia cognitiva e della felicità: incontro con Canova e Honsell

Tag:, ,

Categories: Notizie ed eventi

unagabbia

Lo studioso sabato a La feltrinelli di Udine con il nuovo libro. Dibattito con Honsell, sindaco di Udine, e con Gabriele Giacomini, ricercatore al San Raffaele di Milano.

Sabato 26 gennaio alle 17.30, la Libreria La feltrinelli di Udine ospiterà la presentazione del libro “Una gabbia andò a cercare un uccello” di Luciano Canova, economista alla Scuola Enrico Mattei di Eni Corporate University. Discuteranno con l’autore Gabriele Giacomini, ricercatore dell’Università San Raffale di Milano e il Sindaco di Udine Furio Honsell.

Secondo numerose ricerche empiriche e sperimentali, il benessere materiale è necessario per raggiungere un primo livello di soddisfazione di vita, ma un suo ulteriore sviluppo è legato ad altri fattori psicologici e cognitivi. Il Paradosso reddito-felicità di Richard Easterlin è eloquente: negli ultimi decenni, mentre il reddito pro capite cresceva in maniera esponenziale, le persone non hanno dichiarato un sostanziale aumento della felicità.

Forse perché, come ha constatato lo psicologo e premio Nobel per l’economia nel 2002 Daniel Kahneman, molte delle attività che danno maggiore soddisfazione non riguardano l’ambito economico: avere buone relazioni intime, stare in compagnia della propria famiglia, ma anche fare dell’esercizio fisico o fare volontariato. Se, quindi, per uscire dalla recente crisi economica appare necessario produrre nuove forme di ricchezza, si fa strada anche la percezione che il mondo stia cambiando e che l’obiettivo della crescita sia solo un aspetto della costruzione del buon vivere individuale e collettivo.

Questo approccio innovativo e multidisciplinare all’economia può permettere alla politica di tener in maggior conto le caratteristiche cognitive dei cittadini e gli aspetti sia materiali sia spirituali della felicità della popolazione. Leader come Barack Obama e David Cameron se ne stanno occupando. Questo incontro è un’occasione per conoscere da vicino un tema ancora poco dibattuto in Italia.

Author: Gabriele Giacomini

Lascia un Commento