open source a udine gabriele giacomini

Il Comune punta sull’open source

Il Comune di Udine dice addio a Microsoft Office e alle licenze a pagamento per i computer dell’amministrazione. Ma soprattutto punta a rivoluzionare l’intero sistema informatico con  software open source sempre aggiornati e, contemporaneamente, risparmiare nei prossimi anni circa 360 mila euro. Il via alla rivoluzione informatica, perché di vera e propria rivoluzione si tratta,…